UNO SGUARDO VERSO

… “il cielo dove il sole è meraviglia“.

Look at... Pantanella movieSiamo alla fine d’anno ed è tempo di bilanci anche per webandana;
ecco i numeri che le statistiche di Google ci forniscono:
le visite sono state oltre 18.000
i visitatori unici circa 12.000
le pagine visualizzate intorno alle 100.000
l’ADSL è utilizzata da circa il 42% dei visitatori
coloro che utilizzano il browser IE si attestano al 68%, mentre Firefox è al 27%.
Ma volgendo lo sguardo oltre i numeri, possiamo ricordare che questo è stato l’anno in cui dei ragazzi non ancora in possesso della patente di guida hanno realizzato delle vie di 9a, che c’è stata la prima free solo di Hansjörg Auer lungo la via del Pesce sulla Sud della Marmola ( 7b+), che in questi giorni, l’IFSC – la Federazione Internazionale che rappresenta il movimento delle gare di arrampicata – è stata ufficialmente riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico, il che fa ben sperare per il futuro dell’arrampicata.
Nel sito è stato inserito un TEST per valutatre le proprie capacità. Entrando nella pagina che descrive la falesia è possibile commentare sia i settori che le vie. Da poco è stata creata la mailing-list per trovarci e arrampicare insieme.
Con il proposito di essere sempre di + a praticare questo sport bellisssimo vorrei fare di cuore un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno dato consigli per migliorare il sito e a coloro che lo hanno visitato!

MANDI A DUCJ !
Sempre per nuove emozioni !

FRIULI

Credo che un buon proposito per il nuovo anno sia far chiarezza sulla nostra identità di friulani, ad incominciare dal nome della nostra Regione. Un nome è come una carta d’identità, è come guardarsi allo specchio e vederci riflesso quello che siamo. E sul nostro specchio noi dovremmo trovarci riflesso il Friuli, la nostra Regione, e non la Venezia e la Giulia che non si capisce cosa hanno a che fare con i friulani. I Dogi di Venezia se ne sono andati da un pezzo e l’unico segno del loro passaggio dovrebbero, ormai, essere solo gli edifici architettonici. Per quanto riguarda la Giulia non c’è traccia di questo nome nelle carte geografiche precedenti. Ecco una battaglia che Onde Furlane potrebbe portare avanti, buttare a mare la denominazione FVG, che fa tanto ferrovie dello Stato, e sostituirla con
F R I U L I ! 😎
Ma questo non è l’unico proposito per il 2008.
C’è n’è un altro che URGE !
Si tratta del TGR, ovvero il telegiornale regionale della RAI, e il GRR, ovvero il giornale radio regionale. Anche in questo caso l’identità dei friulani è messa sotto i piedi. A condurre i TGR e i GRR sono quasi esclusivamente, se si escludono i corrispondenti, giornalisti non-friulani. Allora mi chiedo non sarebbe meglio che almeno una parte dei giornalisti fosse in grado di parlare e scrivere in friulano per realizzare una parte dei servizi in friulano? Questo senz’altro sarebbe una cosa importantissima perchè, + di ogni legge di tutela, permetterebbe alla nostra lingua di essere viva e a noi friulani di sentirci una nazione. In questo modo forse i friulani, vedendo che il friulano è utilizzato nei mass-media, troverebbero il coraggio per vincere l’atavica vergona di parlare la propria lingua!

Bon Nadâl BON FINIMENT E BON PRINCIPI A DUCJ !

I TAMBURI BATTONO

La tribù dei Lakota I tamburi sono quelli dei Lakota che hanno deciso di ribellarsi alle ipocrisie dei bianchi stracciando i Trattati firmati oltre 150 anni fa con gli Stati Uniti. I Lakota sono stati un popolo di combattenti. Toro Seduto riuscì a sconfiggere il generale Custer nella battaglia di Little Big Horn ( 1876 ). Un popolo glorioso ora costretto a vivere nelle Riserve dove la media dei suicidi tra gli adolescenti è 150 volte superiore a quella negli States, dove la mortalità infantile è cinque volte più alta e la disoccupazione ormai raggiunge numeri altissimi.
I nostri cuori sono con gli indiani !