Piccolo Festival dell’animazione

O AI VOJE DI JESSI UN VUERÎR

E’ iniziato ieri al Visionario di Udine il Piccolo Festival dell’animazione con l’inaugurazione della mostra dedicata a Roland Topor (Parigi, 1938 – 1997). Il Festival entrerà nel vivo lunedì 14 dicembre con un programma ricco di omaggi, focus e retrospettive articolati nelle sezioni: ANIMAKIDS, FILM CULT, FOCUS SU KATERINA LILLQVIST, INCONTRI CON GLI AUTORI, ANIMAZIONE 03.
ANIMAKIDS (che si svolgerà nelle giornate dal 14 al 16 dicembre alle ore 10.30) è una rassegna di cortometraggi di animazione dedicata agli studenti delle scuole primarie e secondarie.
FILM CULT è una esclusiva vetrina sui film di culto dell’animazione internazionale più recente. ( Si svolgerà dal 14 al 16 dicembre alle ore 16.00 )
FOCUS è dedicato alla giovane artista finlandese Katerina Lillqvist, che ha saputo sintetizzare in uno stile personalissimo e affascinante la tradizione dell’animazione ceca con le tecniche della stop motion.
Nei pomeriggi alle ore 18.30 al Caffè del Visionario si svolgono gli Incontri con gli Autori: tra i nomi di punta, Francesco Tullio Altan, originario di Aquileia e noto al pubblico per aver creato la cagnolina Pimpa. Autore di romanzi a fumetti storici come Cristoforo Colombo, Casanova e Franz (parodia della vita di San Francesco d’Assisi), Altan incontrerà il pubblico martedì 15 dicembre alle 18.30.
I LUNGOMETRAGGI:
14 dic – La crisis carnivora di Pedro Rivero, opera del 2008 che racconta di come l’armonia di una piccola comunità di animali possa essere compromessa dalla fame di una iena …
15 dic – sarà la volta di Mary and Max di Adam Elliott, una sorta di graphic novel animata con protagonisti una bambina australiana e un ragazzotto di New York che il destino fa incontrare.
16 dic – Il pianeta selvaggio, che verrà proiettato alle 22.00 e che chiuderà in bellezza la II edizione del Piccolo Festival dell’animazione.

Look at... the program about piccolo festival animazione

😎

Pubblicato da