UNO SGUARDO VERSO

IL CIELO

Look at... Pantanella movie Siamo alla fine d’anno ed è tempo di bilanci anche per webandana; iniziamo con i numeri che le statistiche di Google ci forniscono:
le visite sono state 27.120
i visitatori unici 19.564
le pagine visualizzate 144.927 ;
coloro che utilizzano il browser IE si attestano al 42%, Firefox è al 32%, Safari al 13%, Chrome all’8% e Opera al 5%;
oltre un migliaio sono stati i climbers che hanno provato a fare il Test nella sezione training del sito.
Ma volgendo lo sguardo oltre i numeri, possiamo ricordare che questo è stato l’anno in cui, su proposta del ministro del Turismo Michela Vittoria Brambilla, è stato approvato il disegno di legge per l’ordinamento delle professioni del turismo montano in cui viene delineata la figura del maestro di arrampicata. Mentre a febbraio, quando il CIO ha ratificato e riconosciuto definitivamente l’ IFSC, è stato compiuto un passo fondamentale per l’ammissione ai giochi olimpici dell’arrampicata sportiva. Tito Traversa, un climber di solo 9 anni, ha di nuovo confermato le sue capacità arrampicatorie realizzando il suo primo 8a+, il climber spagnolo Francisco Marìn aka Novato ha realizzato “Botanics”8b/+ niente di straordinario se non fosse che si tratta di un 58enne. Ma non sono mancate le performance in campo femminile. La 17enne climber americana Sasha Digiulian riesce dopo 5gg di lavoro su “Welcome to Tijuana” 8c a Rodellar in Spagna. La giovanissima climber russa Zhenja Kazbekova (13 anni ) riesce su “Parallelniy Mir” ( 8b+ ) a Red Stone ( Krasny Kamen ) in Crimea. E La quasi 40enne climber, Eva Lòpez, sale OS “El Capataz Incapaz”, 8a, nella falesia di Chulilla.
Per quanto riguarda il sito nella pagina delle climbing news è possibile essere aggiornati sulle ultime realizzazioni dei top climbers intorno al mondo. E’ stata aggiornata la pagina Libri, un bookstore dove sono elencate non solo le guide per l’arrampicata e a cui tutti posssono contribuire inviando le proprie segnalazioni.
Adesso la mailing-list climbingFriuli ha raggiunto i 370 iscritti, ormai siamo veramente in tanti e possiamo cominciare a pensare di organizzarci per qualche uscita insieme.
Nella nuova pagina climbers on twitter , invece, è possibile restare in contatto con i climbers di tutto il mondo.
Nel blog continua la pubblicazione delle vignette di Mìrok, lo spaventapasseri, e Gina, l’allodola.
Con il proposito di essere sempre di + a praticare questo sport bellisssimo vorrei fare di cuore un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno dato consigli per migliorare il sito, hanno commentato le vie, o lo hanno visitato!

MANDI A DUCJ !
Sempre per nuove emozioni !

😎

Legge bavaglio in Ungheria

DE RERUM EUROPE

Il governo ungherese del premier conservatore Viktor Orban ha approvato all’inizio di dicembre la LEGGE BAVAGLIO composta 175 artt che limitano notevolmente la libertà di radio, TV e Intenet.
La legge prevede una fonte unica delle info, l’Agenzia della Stampa Nazionale, e un’Autorità delle Comunicazioni con potere di sanzionare multe fino a 90.000 euro a chiunque diffonda notizie inappropriate o squilibrate.
Con il 01 Gen 2011 l’Ungheria sarà alla presidenza della UE.
Nel Regno Unito le tasse universitarie sono triplicate.
La Banca Centrale Europea ( BCE ) è nelle mani di poche banche che dettano le regole delle nostre economie. In Italia la Banca d’Italia, che dovrebbe essere x statuto un ente pubblico, è posseduta da poche banche private.
Sono tutti fatti che dimostrano come in EU stia prendendo forma una destra autoritaria che mira a governare con metodi poco democratici. E il msg che i governi di destra mandano è: o stai con noi o se ti azzardi a pensarla in modo diverso ti emarginiamo dalla società.
Noi mandiamo i nostri alpini in Afghanistan x fronteggiare i talebani e riportare la democrazia ma è qui in EU dove la democrazia è + in pericolo perchè ormai sta diventando un’oligarchia della peggior specie.

LA BIELE

STELE


O ai preât la biele stele
duc’ i sanz dal paradîs,
che il Signôr fermi la uère,
che il miò ben torni in paîs.


Ma tu stele, biele stele,
su palêse il gno destìn;
va daûr di che montagne
la ch’al è il miò curisin.

AUGURIS DI BUINIS FIESTIS A DUCJ !

I WISH ALL CLIMBERS, SKATERS, KYAKERS A HAPPY NEW YEAR !!!!!

Bon Nadâl e Bon An 2011 !

DAI COSTI STORICI

AI COSTI STANDARD

Il DDL approvato dal Governo nel luglio 2010, che costituisce il secondo decreto di attuazione del federalismo fiscale, introduce un cambiamento molto importante nella gestione della spesa pubblica. Finora gli enti pubblici giustificavano i loro costi in base a quanto avevano precedentemente speso. Così se in una regione si spendeva 1Euro x ogni lenzuolo lavato mentre in un’altra se ne spendevano 2Euro, lo Stato non poteva intervenire perchè la regione + spendacciona si giustificava mostrando i conti degli anni precedenti dove il costo era già superiore ad 1Euro.
Con l'introduzione dei COSTI STANDARD tutte le regioni dovranno adeguarsi ai costi effettivi dei prodotti o dei servizi e non ci potranno + essere grandi differenze tra quanto speso in una regione e in un’altra.
Naturalmente si capisce subito che un simile cambiamento andrebbe a sconvolgere i piani di molti politici corrotti e di molte organizzazioni criminali che da anni succhiano il sangue, è proprio il caso di dirlo, alla Sanità Pubblica. A questo punto sorge spontaneo chiedersi se non sia proprio il federalismo fiscale il motivo che ha portato una certa compagine politica, che sappiamo bene dove prenda principalmente i suoi voti, a togliere il sostegno all’attuale Governo ?

UNA STELLA

CORONATA DAL BUIO

La poesia è… rammemorare, perchè il poeta dai tempi degli antichi cantori greci ricorda le gesta degli eroi, le guerre, gli amori e li narra in versi. La poesia è  …emozionare, perchè il poeta cerca di superare il limite concettuale delle parole trasformando i versi  in materia viva, ricordo vibrante dentro i nostri cuori.
Con questa premessa è iniziato l’incontro, organizzato dagli alpini al Centro S.Francesco di Cividale, con il poeta friulano Pierluigi Cappello. Un incontro dove l’umanità che traspare dalle poesie lette da Pierluigi si è mescolata al sentimento profondo degli alpini di sentirsi vicini ai propri compagni che si trovano a Herat per far fronte a una guerra senza senso.
Alcune delle poesie lette appartengono al suo ultimo lavoro “Mandate a dire all’imperatore”, con cui ha vinto di recente il Premio Viareggio-Rèpaci 2010, per la poesia.
Un premio che innalza il poeta friulano nell’Olimpo dei poeti contemporanei. E noi di questo siamo molto fieri ma lo siamo ancora di più perchè possiamo sentire il respiro della nostra terra, dei nostri genitori e dei nostri figli nei suoi versi.
Mandi di cûr !

MAESTRI DEL PAESAGGIO

Protagonisti del Novecento in Friuli

Resterà aperta fino al 27 Febb 2011 la mostra d’arte “Maestri del Paesaggio” a Palazzo de Nordis in p.zza Duomo a Cividale del Friuli. Palazzo de Nordis, ristrutturato alla fine degli anni ’90, ritorna così ad ospitare una mostra prestigiosa dopo essere rimasto inutilizzato x quasi dieci anni.
Le 70 opere esposte costituiscono un’interessante carrellata che partendo dagli anni ’20 racconta come gli artisti friulani hanno interpretato la nostra terra. Non mancheranno di colpire il visitatore le opere di Afro Basaldella, Zigaina, Ceschia, Colò, Poz, Dora Bassi.
Personalmente ho trovato stupendo il quadro di Zigaina “Verso la laguna” dove il pittore rivela la sua vena fantasiosa e creativa nell’interpretare la laguna di Grado.
L’ingresso alla mostra è gratuito.

Cliccando sull’immagine si possono vedere le foto della mostra:

Maestri del Paesaggio - le foto della mostra a Cividale del Friuli

😎

INAUGURAZIONE SKATEPARK

AL PARCO ARDITO DESIO DI UDINE

Domenica 05 Dic 2010 alle 10.00 verrà aperto al pubblico il nuovo SKATEPARK realizzato dal Dipartimento Infrastrutture – Servizio Infrastrutture 1 del Comune di Udine con la collaborazione di Freeul Skateboarding, l’associazione regionale degli skateboarders.
Alle 14.00 ci sarà l’inaugurazione ufficiale e a seguire la festa fino alle 17.00. A fare da cornice all’evento c’è la musica funky e hip-hop a cura di dj italiani e sloveni mentre più di 30 writers dipingeranno le pareti intorno allo skatepark. L’inaugurazione si integra con la tappa italiana di “Euromonkeys”, il circuito internazionale di street-art che ospita artisti di fama europea, oltre che ai rappresentanti regionali del graffitismo.

Pista di skateboard al Parco Ardito Desio di Udine

😎