A COLPO D’OCCHIO

>>>

potete farvi un’idea delle falesie che ci sono in Friuli con un sol
colpo d’occhio grazie alla mappa delle falesie
Cliccando sul segnaposto si apre una finestrella con una breve descrizione e il link alla
pagina dove viene descritta la falesia 😎

dopo aver caricato la pagina,
premendo F11 è possibile visualizzare meglio la mappa 😉

p.s.
ooops… le mappe non sono più disponibili… sorry… 15/05/2018

Un altro muro…

… è stato abbattuto. Alla fine di aprile Hansjörg Auer, 23 anni austriaco, ha fatto in free solo la via del Pesce sulla parete Sud della Marmolada, una via di 850 metri di sviluppo per un totale di 33 tiri. Si tratta di una via dura con passaggi di placca pura e altri di difficoltà intorno al 7b+, salita in 2h e 55′ senza il supporto di nessun mezzo per assicurarsi nei tratti più impegnativi.
Questo giovane e longilineo climber ha abbattuto un muro mentale, adesso la strada è aperta ! 😎
Ma mi raccomando, se avete la ragazza o siete sposati con prole evitate di prendere simili rischi , non ne vale la pena 😉

: : No fear with a bear : :

>>>

In Resia Valley a hunter found himself face to face with a bear.
Overcoming the fear the hunter didn’t shoot when after have seen
the bear by the telescope of the gun, he found himself 5/6 m
far from it.
So he thought: “me or you!”
But the bear stop itself and after having looked at the hunter
went away by its way.
The story tell us that if one’s have no fear, the bear without its young don’t
attack the man.

Sometimes living in harmony with nature is possible !

by Manolo

>>>

:: White city life ::

>>>

Historical snowfall at Cividale del Friuli (UD) that is waked up covered with snow
on thursday the 29th of december 2005 while was going on to snow until late in
the morning.

BUON 2006 A TOUT LE MONDE !

big crags life !!!
a tutti i climbers

by Manolo

>>>

:: Lettera aperta:corsi in falesia

>>>

Ricevo e pubblico volentieri la lettera aperta inviatami da Roberto Capucciati.
Vengono spiegati i fatti riguardanti il processo penale tenutosi a seguito
della denuncia delle Guide Alpine e
la posizione presa della Fasi in merito alla questione:

http://www.webandana.com/news/articolo/lettera_aperta.html

Naturalmente credo che a Roberto vada tutta la nostra solidarietà
e comprensione per la situazione in cui si trova
a causa di una legge che non tiene conto della realtà
dell’arrampicata sportiva

by Manolo

>>>