ARBE GARBE

SU TUN PRÂT DI ROSIS

Non poteva avere conclusione migliore la manifestazione “Udine solidale” che si è svolta in Castello a Udine. Un gruppo gitano ha aperto il concerto di ieri sera con musiche della tradizione Rom tra cui una doina, il blues del Danubio, trascinante e piena di pathos. Ma il top della serata c’è stato quando sono saliti sul palco gli Arbe garbe (=erba amara) che sono riusciti a coinvolgere, con ritmi balcanici e un rock progressive , tutto il pubblico giovane e meno giovane. Dopo il concerto degli Area con Demetrio Stratos, ma parliamo degli anni ’70, non ricordo di aver partecipato ad un concerto così bello dove la gente balla dal’inizio alla fine del concerto con i musicisti che scendono dal palco per mescolarsi al pubblico e concludere una serata stupenda tutti insieme. A proposito la sezione fiati del gruppo è veramente troppo forte 😉
Un mandi a ducj !

😎