Mari biele

… tu sarâs simpri intal gno cûr !

…un an fâ tu âs lassât il tô cuarp e mi visi ancjemò di chel moment cuant che tu âs butât fûr l’ultin respîr… a jerin lis 14H30 e al jere une biele zornade di Zenâr… tu no tu podevis plui viodimi par vie che ti vevin dade la morfine ma o soi sigûr che tu rivavis a sintîmi… la tô man cjalde e jere poiade parsore il gno zenoli e po dopo il to cuarp nol le à plui fate e tu tu sês partide par il to viaç… dentri di me al si è viart un grant vueit che no rivi ancjemò a jemplâ e no crôt che o rivarai mai a fâlu… tu sês stade une mari cetant amorose e cun tante pazience rivant simpri a sopuartâ il gno caratar cjavestri… ma tu jeris ancje une mari buine di cûr che i plaseve gjoldi des piçulis bielecis de vite… mi visi ancjemò cuant intun biel dopodimisdì, al jere il 3 di Zenâr, tu mi âs dite “puartâmi a fâ une cjaminade !”… jo feminou ti varès puartade fûr di buride… ma o speri che cumò in cualsisei puest tu tu sês tu puedis stâ ben e stâ in pâs… mandi mari biele… tu sarâs simpri intai nestris cûrs…

mamma anniversario

#peaceandlove

L’ALPE ADRIA

ROLLER-COASTER 2008

Chi c’è stato, come me, per la prima volta sulla ciclabile che da Camporosso-Tarvis mena a Coccau si è reso conto che non si trattava di una tranquilla pista ma di una specie di rolller-coaster dove i continui saliscendi mettono a dura prova le fasce muscolari interne delle cosce e la capacità di frenata di ogni pattinatore. E solo grazie ai bikers abbiamo potuto affrontare in tranquillità i tratti più erti, limitando al min i danni. In fondo c’è stato solo qualche scivolone, e nulla di più. 😉 Un grazie, quindi, a tutti quelli che ci hanno accompagnato con le bici. In ogni caso la soddisfazione di pattinare in mezzo ai boschi millenari della foresta di Tarvisio ci ha ripagato di ogni fatica e al rientro alle macchine ci sentivamo tutti piacevolmente stanchi. Così, in pizzeria abbiamo potuto affrontare allegramente l’ultima prova, la più dura, l’assegnazione dei premi, con tanto di nominations. 🙂
Un grazie a tutti quelli che hanno partecipato e un rivederci a presto.
Naturalmente un mega ringraziamento a tutti i gruini che si sono prodigati per organizzare l’evento.
A proposito, quasi dimenticavo, per stasera vorrei fare un Grosso in bocca al lupo alla nazionale italiana: FORZA AZZURRI !

MANDI A DUCJ !
kisses and hugs
by Manolo