PARENTE

CERCASI

Ormai, si sa, per trovare lavoro bisogna prima trovare un parente o un conoscente che ci spianino la strada altrimenti te lo puoi sognare di vincere un concorso o avere un posto di lavoro.
E’ da poco uscito un libro-inchiesta che ci rivela tutti i retroscena dei concorsi universitari. Il libro si chiama “Parentopoli” e l’autore è il giornalista Nino Luca. Il libro nasce da una dichiarazione fatta da un docente a un giornalista: “I nostri figli sono più bravi perché hanno la forma mentis tipica di noi professori”. In seguito a quella dichiarazione pubblicata sul Corriere.it arrivarono alla redazione del giornale tantissime email di denuncia dove si svelavano i retroscena di molti concorsi e così Luca decise di farne un libro dove si scopre che nel 90% dei casi i concorsi sono truccati nei modi + disparati.
Se a questo aggiungiamo che alcuni professori universitari sono quasi sempre assenti il quadro dell’Università italiana è completo.
Ma loro si sentono con la coscienza tranquilla perchè si giustificano con il fatto che lo Stato li paga poco.
E se lo Stato non li pagasse + ?
Forse qualcuno comincerebbe a filare dritto 😉