Luigi e Lucina

dolç amôr in Friûl

Inte glesie di S.Antoni a Udin e si pues viodi, fintremai il 17 di Març 2013, la mostre “Dolce amistà” dedeade a Luigi e Lucina i doi inamorâts furlans che a àn ispirât la storie autobiografiche “Giulietta” contade da Luigi da Porto par pandi il sô amôr par Lucina Savorgnan Del Torre finît malementri cuant intal 1511 al sclope il riviel de “Crudêl zobie Grasse” e lis lôr fameis a si cjatarin une cuintri di chê altre.

Look at… the photos: Luigi e Lucina

Dolce amistà @ Chiesa di S.Antonio UD

😎

UNA STELLA

CORONATA DAL BUIO

La poesia è… rammemorare, perchè il poeta dai tempi degli antichi cantori greci ricorda le gesta degli eroi, le guerre, gli amori e li narra in versi. La poesia è  …emozionare, perchè il poeta cerca di superare il limite concettuale delle parole trasformando i versi  in materia viva, ricordo vibrante dentro i nostri cuori.
Con questa premessa è iniziato l’incontro, organizzato dagli alpini al Centro S.Francesco di Cividale, con il poeta friulano Pierluigi Cappello. Un incontro dove l’umanità che traspare dalle poesie lette da Pierluigi si è mescolata al sentimento profondo degli alpini di sentirsi vicini ai propri compagni che si trovano a Herat per far fronte a una guerra senza senso.
Alcune delle poesie lette appartengono al suo ultimo lavoro “Mandate a dire all’imperatore”, con cui ha vinto di recente il Premio Viareggio-Rèpaci 2010, per la poesia.
Un premio che innalza il poeta friulano nell’Olimpo dei poeti contemporanei. E noi di questo siamo molto fieri ma lo siamo ancora di più perchè possiamo sentire il respiro della nostra terra, dei nostri genitori e dei nostri figli nei suoi versi.
Mandi di cûr !